Caricamento in corso...

Stravato Francesco Paolo

Attivo partecipante della vita artistica sin dall’ inizio degli anni Ottanta, pur non avendo frequentato scuole di figurazione (salvo cenacoli di pittura e disegno con il maestro Rino Feroce), l’artista sorretto da un’autonomia espressiva, riesce a placare le sue inquietudini e a mostrarsi al mondo che lo circonda, con le sue emozioni, creando giorno dopo giorno, irripetibili percorsi.

Oltre ai tanti riconoscimenti di pittura estemporanea ( 1”classificato-1996 Itri / 2”classificato – 2002 Formia / 2004 - Castelforte / Premio come l’opera più originale - 2004 Terracina ) / 2”classificato 2006 - Lenola), e rassegne d’arte nazionale ( 2”Premio1996 -Fondi) / selezionato per l’ inserimento sul catalogo del Premio Nazionale di pittura “Città di Fondi”- 2004 / 2006 /2007 , ha partecipato e partecipa al ”Porticato Gaetano” dall’anno 2002, di cui nell’anno 2013 e 2014 gli è stata attribuita la menzione speciale per le opere “Fondali” e “Preghiera per un Dio”, ha esposto in mostre personali e collettive in diverse città del Sud Pontino. Le più recenti presentazioni artistiche sono: al Castello medioevale di Itri nell’estate 2010 con la presentazione della Monografia curata dal critico d’arte Rosario Pinto, a Formia nella Torre di Mola (2016) con la presentazione della mostra del critico Marcello Carlino, e a Piacenza (2017) nella galleria “La Spadarina”.

Castello medioevale di Itri nell’estate 2010 con la presentazione della Monografia curata dal critico d’arte Rosario Pinto, a Formia nella Torre di Mola (2016) con la presentazione della mostra del critico Marcello Carlino, e a Piacenza (2017) alla galleria “La Spadarina”.

Si sono interessati della sua Arte: Rino Feroce, Alfredo Saccoccio,Giuseppe Supino, Mario Rizzi, Antonio Sorgente, Rosario Pinto, Marcello Carlino e Fabio Bianchi.